Comunicazione visiva e sensoriale | Over The Rainbow

Stimoli sensoriali e comunicazione visiva

I brand comunicano la propria identità e i propri prodotti sfruttando tutte le tecniche che hanno a disposizione: dalla comunicazione visiva a quella digitale, dai sistemi tradizionali a quelli più recenti della comunicazione sensoriale.
Puntare al coinvolgimento emotivo dei consumatori rappresenta l’attuale obiettivo delle strategie di marketing: il loro fine è quello di stimolare i sensi dei clienti in modo da spingerli, in primo luogo, a identificarsi nei valori del brand e, successivamente, ad acquistarne i prodotti.

Marketing sensoriale e brand

Il marketing sensoriale è finalizzato a sollecitare le emozioni dei consumatori in modo da coinvolgerli in un’esperienza unica che per loro sarà indimenticabile.
Gli allestimenti delle vetrine o degli showroom, così come le scenografie degli eventi, utilizzando stimolazioni visive, olfattive, uditive e tattili, mirano a ‘stuzzicare’ i sensi dei visitatori o degli acquirenti per generare in loro emozioni e per fare in modo che, dopo essersi innamorati del brand e dei suoi valori, acquistino i prodotti.

Quello che il marketing sensoriale si propone di creare e di offrire al consumatore è un’esperienza da vivere: un’esperienza, cioè, totalmente personale e unica.
È un tipo di strategia di comunicazione che, contrariamente a quella tradizionale che punta su altri aspetti per indirizzare le scelte dei consumatori, utilizza differenti tipi di stimolazione sensoriale per fare in modo che il consumatore si senta realmente partecipe dei valori di un brand.

Sensi e relazioni

In un contesto economico e commerciale, come quello attuale, in cui la concorrenza è tanta, si punta sulla comunicazione sensoriale per mettere in evidenza ed esaltare ogni singola caratteristica del brand in modo da contraddistinguerlo dagli altri. Questo tipo di approccio permette, da un lato, di mettere da parte gli slogan e, dall’altro, di offrire al consumatore un’anticipazione del tipo di esperienza che potrà vivere ogni giorno acquistando un prodotto o condividendo i valori del brand.

I prodotti e i marchi di successo sono, sempre di più, quelli che:

  • attivano i sensi;
  • fanno provare emozioni forti e profonde;
  • portano il consumatore a sentirsi, in un certo senso, parte e partecipe di una relazione affettiva.

Comunicare ed emozionare

Una strategia di comunicazione che voglia utilizzare stimoli sensoriali deve puntare, da una parte, a sviluppare e valorizzare le caratteristiche sensoriali di un prodotto o di un brand e, dall’altra, a influenzare le percezioni del consumatore. Coinvolgere i sensi e le emozioni dei consumatori è un metodo che si rivela efficace quando si vogliono ampliare e fidelizzare i target di riferimento.

Per questo motivo è importante che strategie di marketing sensoriale, finalizzate a fare in modo che si definisca una relazione tra il cliente e il brand, vengano ideate e messe in atto da professionisti del marketing e da esperti negli allestimenti delle vetrine o nella creazione di scenografie per eventi.

Ogni aspetto della comunicazione aziendale deve essere trattato con cura e deve seguire un progetto omogeneo finalizzato a emozionare il consumatore sia quando è immerso nell’allestimento di un evento sia quando osserva la vetrina di un negozio: tutto deve essere progettato e realizzato in maniera tale da fornire significati e stimoli emotivi omogenei che contribuiscano a rinforzare il suo ‘essere in relazione’ con il brand.

Over The Rainbow si occupa di comunicazione visiva e sensoriale: contattateci per maggior informazioni riguardo ai costi e ai servizi offerti!

Leave a Reply

* Checkbox GDPR is required

*

I agree